Hugowiz LogoHugowiz Legale 🇫🇷 Français 🇺🇸 English 🇮🇹 Italiano
Legale 🇫🇷 Français 🇺🇸 English 🇮🇹 Italiano

Perché amiamo WeTransfer

WeTransfer: un esempio eccellente di come creare una nuova impresa di successo, portarla al pareggio, renderla profittevole e alimentare una rapida crescita.

Published on

WeTransfer: Un mostro grande, rosso e carino che guarda un mostro più piccolo.

Tutti conoscono WeTransfer: un servizio di condivisione di file semplice e basato sul cloud e una startup di successo. Tuttavia, dopo aver cercato bene su Google, non sono riuscito a trovare nessun articolo decente su WeTransfer. Ecco che ho deciso di scriverne uno.

Perché dovrebbe interessarti la storia di WeTransfer? Perché è un esempio eccellent di come far partire una nuova impresa con successo, portarla al pareggio, renderla profittevole e alimentare una crescita rapida. Possiamo trarre diverse lezioni dall'analisi di WeTransfer: un servizio innovativo e un grande Modello di Business.

In questo articolo, esplorerò WeTransfer attraversando il servizio come se fossi un utente (facendo la customer journey) e poi faremo l'analisi da 4 differenti prospettive di innovazione (Le 4 lenti dell'innovazione®), e alla fine, tireremo le conclusioni.

Introduzione

WeTransfer è stata fondata nel 2009 da Bas Beerens, Nalden e Rinke Visser, nei Paesi Bassi.
L'obiettivo dell'azienda e del servizio è di aiutare le persone a inviare grandi file, di qualche GigaByte, come film, immagini, oppure musica.
Oggi, WeTransfer ha più di 30 milioni di utenti unici al mese e la sua base di utenti è in costante crescita. Il servizio ha ricevuto un finanziamento da $25 milioni da Highland Capital Partners a Febbraio 2015.

"Amiamo ciò che facciamo e pensiamo che si veda."

WeTransfer ha una missione chiara: "Ci piace fare le cose semplici. E così trasferiamo i tuoi file da A a B. Senza stress e senza spesa." Vale la pena notare quanto sia chiara e comprensibile la loro missione. Dichiara immediatamente cosa c'è per te: trasferiamo i tuoi file gratuitamente e senza stress.
Ah, e poi lo fanno davvero.

Ecco un esempio della pagina di accesso al servizio.

WeTransfer: pagina di accesso al servizio

Mettiamoci in pari facendo una customer journey.

La prima cosa che vede l'utente, quando atterra sulla home page, è una pubblicità per il servizio a pagamento WeTransfer Plus. Saltando questa pubblicità l'utente è già sulla pagina del servizio. L'utente deve accettare i termini di servizio e la privacy policy.

Immaginiamo che la nostra utente voglia verificare i termini legali: clicca sul link per cercare di capire che termini e condizioni stia accettando. Atterra su una pagina semplice e divertente dove trova i link ai contratti. Visto che è già qui, vuole leggere i termini e le condizioni e apre il file "Terms of service". Scopre che il documento è scritto su due colonne: una in "legalese" e un'altra in un linguaggio semplice e divertente.

Ecco qualche esempio di ciò che trova:

Se vuoi puoi trovare il file con i termini e le condizioni qui: https://www.wetransfer.com/legal

Ok, ora la nostra utente è soddisfatta (e divertita) ed è pronta ad accettare i termini (altrimenti non potremo proseguire il viaggio. Grazie utente!).

Supponiamo che voglia inviare alcune foto a sua madre, quindi fa clic sul pulsante "aggiungi file" e carica le immagini. Inserisce l'email di sua madre e il suo indirizzo email ed è pronta per inviare i suoi file.

Durante il caricamento dei file, l'interfaccia mostra una rotellina di avanzamento e lo sfondo cambia regolarmente, mostrando bellissime illustrazioni, foto e pubblicità.

Una volta completato il processo, riceverà un'e-mail che conferma che il file è stato inviato. Sua madre riceverà un'e-mail con un pulsante di download che la porterà a We Transfer. Una cerchio di avanzamento e uno sfondo mutevole con illustrazioni e pubblicità le danno il benvenuto.

Intuizioni Interessanti!

Ok, ora guarderemo WeTransfer attraverso le "4 lenti dell'innovazione" di Rowan Gibson per vedere se troviamo qualcosa di interessante (e così sarà!).

Comprendere i bisogni

Possiamo incominciare dalla lente di innovazione “Comprendere i bisogni”.

Ciò che è veramente notevole è che la nostra utente non ha dovuto registrarsi al servizio! Normalmente, i servizi gratuiti scambiano tutto ciò che offrono gratuitamente in cambio del tempo necessario all'utente per compilare i moduli e pensare a una password che dovranno ricordare la prossima volta che utilizzerà il servizio.

La mancata registrazione è preziosa per l'utente ed è al servizio dell'elemento "senza stress" della missione dell'azienda. Gli unici dati necessari per fornire il servizio sono i file, l'indirizzo del destinatario e l'indirizzo del mittente. Questo è tutto. Nessun lavoro o tempo extra - o stress - per l'utente.

Inoltre, il servizio è totalmente verticale. Lo scopo è trasferire i file da A a B. Non si tratta di backup; non si tratta di condividere; non si tratta di archiviazione. Dopo alcuni giorni i file verranno eliminati e non saranno più disponibili. In altre parole, WeTransfer sta affrontando solo una specifica esigenza dell'utente e lo vuole fareo meglio e con meno stress per l'utente, rispetto a chiunque altro.
Qui che entra in gioco l'email di conferma: l'utente vuole sapere se i file hanno raggiunto la loro destinazione in sicurezza e se sono stati scaricati.

Un'altra grande intuizione, a propostito di "Comprendere i bisogni", è che gli esseri umani vogliono sapere quanto manca al completamento di un'operazione ma si annoiano anche. Ah, e gli esseri umani apprezzano la bellezza.
Il caricamento di 2 GB di file può richiedere parecchio tempo. L'utente vuole controllare come sta andando il caricamento, di tanto in tanto, e WeTransfer offre un'esperienza gratificante non solo con il cerchio con la percentuale di avanzamento, ma anche mostrando a rotazione dei bellissimi sfondi, ognuno dei quali appare per 45 secondi insieme alla pubblicità.

Fare leva sulle risorse

Ora osserviamo WeTransfer attraverso la lente dell'innovazione “Fare leva sulle risorse”.

Esamineremo la risorsa più importante che consente nuovi modi di creare valore per utenti e clienti: lo spazio pixel. Se guardiamo l'interfaccia del servizio notiamo che la maggior parte dei pixel è occupata dallo sfondo. L'interfaccia utente è piccola e defilata nella parte sinistra dello schermo.

È l'esatto opposto di qualsiasi altro servizio web. Qui l'interfaccia utente si trova dove gli altri servizi inseriscono la loro pubblicità! Anche un'interfaccia utente minimalista come la ricerca di Google è posizionata proprio al centro dello schermo dell'utente.

Lo spazio pixel viene sfruttato per soddisfare l'utente con contenuti belli e per compiacere gli inserzionisti con un grande spazio dedicato che può essere sfruttato per emozionare il proprio target. Secondo WeTransfer, le grandi dimensioni del loro formato pubblicitario si comportano molto meglio di qualsiasi altro formato standard. Ci credo: ecco perché preferisco guardare i film in un cinema piuttosto che sul mio smartphone: sono molto più coinvolto se lo schermo è grande.

Infografica che mostra la differenza tra i formati pubblicitari digitali tradizionali e la pubblicità a schermo intero.

Sfidare le ortodossie

E ora diamo un'occhiata a WeTransfer attraverso la lente dell'innovazione "Sfidare le ortodossie" e vediamo cosa riusciamo a vedere (in effetti, entrambi gli esempi sopra sono anche esempi di come mettere in discussione il solito modo di fare le cose, come spiegherò di seguito).

Torniamo alla questione di come vengono utilizzati i pixel dello schermo. Il formato pubblicitario di WeTransfer mette in discussione lo status quo. Il formato pubblicitario digitale più diffuso è il rettangolo medio: 300 x 250 pixel.

Tutti i formati pubblicitari digitali vengono inseriti, a fianco del contentuto principale, nelle pagine web e ciascuno mostra un marchio o un prodotto diverso. La pagina web è ingombra di messaggi in conflitto che cercano di attirare l'attenzione dell'utente e che distraggono l'utente dai contenuti, la ragione per cui è venuta a visitare il sito. Invece, il formato pubblicitario di WeTransfer è il contenuto e viene utilizzato per intrattenere l'utente mentre attende che il suo file venga caricato. Questo sì che è un approccio intelligente!
Anche il significato della pubblicità viene trasformato da distrazione diventa un intrattenimento. Quindi, WeTransfer sfrutta in modo intelligente il tempo di attesa dell'utente.

Possiamo anche considerare l'assenza di registrazione come una sfida all'ortodossia del settore. L'ortodossia afferma che se non sei il proprietario dell'utente, assegnandole un ID e una password, la perderai. Oh veramente? Questo è ciò che leggiamo nel Media Kit di WeTransfer: "Abbiamo una grande lealtà e passa-parola da parte dei clienti ha causato una crescita fantastica".

Sei esempi di pubblicità a schermo intero di WeTransfer

L'ultima lente dell'innovazione attraverso cui guarderemo è “Cavalcare le tendenze”.

Ovviamente, una delle principali tendenze odierne è la condivisione di file e quei file stanno diventando sempre più grandi man mano che le nostre esigenze multimediali evolvono per includere video e programmi TV, interi film, immagini digitali ad alta risoluzione, file musicali e documenti aziendali come presentazioni Powerpoint di grandi dimensioni o PDF.

WeTransfer c'è sempre quando ne abbiamo bisogno e ci fornisce un modo semplice, affidabile, divertente e senza stress per inviare i nostri file da A a B.

Un'altra tendenza è la rapida crescita dell'offerta di pubblicità online. Gli inserzionisti di oggi sono alla ricerca di modi per entrare in contatto con il loro pubblico con messaggi online multimediali, ma i piccoli banner pubblicitari su Google o altri siti non danno agli inserzionisti l'opportunità di distinguersi in modo differenziato e memorabile, come hanno fatto in passatto attraverso i media offline come la pubblicità su riviste o cartelloni pubblicitari. L'ampio spazio pubblicitario di WeTransfer offre agli inserzionisti un modo per raggiungere il proprio pubblico online in un formato più efficace e più coerente con l'immagine del proprio marchio.

Modello di Business

Facciamo una sintesi e descriviamo il Modello di Business di WeTransfer.

Il Modello di Business di WeTransfer è una fusione dei modelli "Multisided" e "Freemium" .
Si rivolge a due principali segmenti di clienti: gli utenti dei servizi di trasferimento file e gli inserzionisti. Gli utenti del trasferimento file possono essere sia utenti gratuiti che paganti e ricevono diversi livelli di servizio.
WeTransfer offre all'utente gratuito un'esperienza di servizio eccezionale e trasferimenti limitati. Invece, i clienti paganti possono godere di un livello di servizio premium. Per gli inserzionisti, WeTransfer offre annunci digitali mirati di grandi dimensioni . L'offerta viene monetizzata vendendo abbonamenti premium e vendendo spazi pubblicitari. WeTransfer ha costruito delle partnership con artisti indipendenti per offrire un'esperienza bellissima e unica.

Ecco il Modello di Business disegnato sul Business Model Canvas:

Il modello di business di WeTransfer disegnato sul Business Model Canvas

Conclusioni

Abbiamo analizzato insieme una grande azienda, che offre un grande servizion che tutti amiamo.

Osservando lungo le differenti prospettive offerte da "Le 4 lenti dell'innovazione", siamo stati in grado di scoprire cosa c'è di così speciale in WeTransfer. Abbiamo potuto vedere come il loro approccio, ad un servizio che potrebbe essere del tutto anonimo, si distingua per essere estremamente di impatto e differenziato :

Con questo articolo hai anche compreso che puoi utilizzare "Le 4 lenti dell'innovazione" per analizzare la tua attività.
Puoi osservare i tuoi prodotti e servizi da diverse prospettive e scoprire come renderli più rilevanti e preziosi per i clienti - utilizzando le risorse che già hai - e scoprire come differenziare la tua offerta dalla concorrenza in modi che non sono solo altamente rilevanti per clienti di oggi, ma anche posizionati per trarre vantaggio dalle tendenze future.

Home page di WeTransfer: https://wetransfer.com/

La pagina dedicata agli inserzionisti di WeTransfer, dove puoi scaricare il loro bellissimo media kit: https://ideas.bywetransfer.com/category/advertising

La pagina del sito del libro "Le 4 lenti dell'Innovazione" dove puoi scaricare un estratto gratuito.http://www.4lenses.it/